Grand hotel Scalfari. Confessioni libertine su un secolo di carta.pdf

Grand hotel Scalfari. Confessioni libertine su un secolo di carta PDF

Antonio Gnoli,Francesco Merlo

Proposto al Premio Strega 2020 da Pietrangelo Buttafuoco. Un secolo di storia italiana sulle tracce di un protagonista, di uno stile, un gusto, una cultura, un mondo che erano soltanto suoi e che sono diventati nostri. «Ci sono mille Scalfari e tutti mi somigliano un po’, con una vita molteplice e ormai indipendente dalla mia. Credo sia inevitabile, anche se so bene che il mito è nemico della storia. E però voglio provarci a raccontare questa lunga vicenda che è stata la mia vita nelle parti scomposte, nel flusso dei ricordi ora interrotti e ora ripresi. E chissà che, andando a caccia di dettagli incustoditi e fuori campo, non si possa acchiappare meglio la totalità del campo» Tra disincantato bilancio e apertura al futuro, Eugenio Scalfari si mette a nudo in un confronto serrato con due maestri del giornalismo. Dallincontro con la penna acuminata di Francesco Merlo e le pungenti esortazioni di Antonio Gnoli, nasce un dialogo sulle cose del mondo, deposito di una memoria inestimabile fitta di rivelazioni sulle metamorfosi che hanno investito il giornalismo, ma soprattutto le vicende del paese negli ultimi settantanni. Gli incontri/scontri con figure di primo piano della storia e della cultura italiana: dallamicizia con Italo Calvino, compagno di banco al liceo, agli scambi con Mario Pannunzio e Arrigo Benedetti, da Adriano Olivetti a Leo Longanesi, da Silvio Berlusconi a Carlo de Benedetti, da Enrico Berlinguer a Matteo Renzi. Al centro del racconto, naturalmente, «una certa idea di giornalismo», che lo ha portato nel 1976 alla fondazione di «Repubblica» sul cui destino si interroga: cosa resta oggi dellidentità del quotidiano e quanto ha a che fare con lidentità di Eugenio Scalfari e in generale dellItalia repubblicana? Proposto al Premio Strega 2020 da Pietrangelo Buttafuoco: «Rigogliosa ed esuberante galleria di specchi in cui il romanzo di IO scritto in prima persona ha la stessa cifra anagrafica dellES. Grand Hotel Scalfari oltrepassa i recinti delle maniere (risulta di fatto essere più ricco di personaggi e storie di tante narrazioni della novella vaghezza dei nostri anni) e della cosiddetta lingua come nessun cosiddetto scrittore ombelicale in Italia saprebbero fare oggi, offrendosi come capolavoro di vera letteratura. Frutto della capacità di ascolto e dellarte del racconto di due esempi diversissimi eppure installati nella più pura tradizione del giornalismo del nostro paese, Antonio Gnoli e Francesco Merlo, è più di un pretesto per il racconto di un mondo perduto che ha le parvenze della nostra recente vicenda nazionale, una cronaca in prima persona esuberante e malinconica, mediata da uno sguardo complice e da una sontuosa messa in scena del privato, è allo stesso tempo un libro che rappresenta Scalfari più di quanto il suo protagonista sarebbe riuscito a fare. Forte di una vera scrittura il personaggio ES ha finalmente trovato il suo autore, anzi, ben due: Merlo e Gnoli. Se di genere qui si tratta forse si applica come richiamo il romanzo di cavalleria, al modo di un Don Chisciotte e di un Sancho Panza: senza cautele e senza censure, gli autori svelano a se stesso il loro stesso creatore facendone infatti un personaggio totale, un don Eugenio de Cervantes ovviamente irriconoscibile agli occhi degli stessi scalfariani, che mai e poi mai saprebbero pensarlo libertino tra le delizie di un bordello o tra Casinò fin de siecle, in camicia nera, a braccetto con Indro Montanelli o alle prese con il suo ormone femminile.»

Grand Hotel Scalfari è un libro di Gnoli Antonio, Merlo Francesco edito da Marsilio a ottobre 2019 - EAN 9788829700967: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

6.61 MB Dimensione del file
9788829700967 ISBN
Grand hotel Scalfari. Confessioni libertine su un secolo di carta.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.naturefamilies.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Grand hotel Scalfari. Confessioni libertine su un secolo di carta è un ebook di Gnoli Antonio|Merlo Francesco pubblicato da Marsilio al prezzo di € 9,99 il file è nel formato epb Compra Libro Grand hotel Scalfari. Confessioni libertine su un secolo di carta di Francesco Merlo, Antonio Gnoli edito da Marsilio nella collana Gli specchi su Librerie Università Cattolica del Sacro Cuore

avatar
Mattio Mazio

Con questo Grand Hotel Scalfari. Confessioni libertine su un secolo di carta di Antonio Gnoli e Francesco Merlo (Marsilio 2019) che è un’autobiografia, sia pure borgesiana (spiegheremo più avanti), siamo a 7 o a 8 specchi di Narciso o viaggi “dentro me stesso” – scrive Scalfari in Racconto autobiografico (2012).

avatar
Noels Schulzzi

"Grand Hotel Scalfari", pienone per la presentazione del libro al Tempio di Adriano. ... Confessioni libertine su un secolo di carta" (edito da Marsilio, uscito il 24 ottobre). Grand Hotel Scalfari è un libro di Gnoli Antonio, Merlo Francesco edito da Marsilio a ottobre 2019 - EAN 9788829700967: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online.

avatar
Jason Statham

Grand Hotel Scalfari è un libro di Gnoli Antonio, Merlo Francesco edito da Marsilio a ottobre 2019 - EAN 9788829700967: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online. Grand hotel Scalfari. Confessioni libertine su un secolo di carta è un eBook di Gnoli, Antonio , Merlo, Francesco pubblicato da Marsilio nella collana Marsilio Specchi a 9.99€. Il file è in formato EPUB con DRM: risparmia online con le offerte IBS!

avatar
Jessica Kolhmann

Grand Hotel Scalfari. ... Il sottotitolo è "Confessioni libertine di un secolo di carta". Libertine non solo filosoficamente. "Sì, sono un libertino - ha detto ancora Scalfari -.