Serse Coppi, langelo gregario. Fratello di sangue e di vento.pdf

Serse Coppi, langelo gregario. Fratello di sangue e di vento PDF

Lucio Rizzica

Eu un silenzioso, intimo, speciale rapporto di mutuo soccorso quello che legò Fausto e Serse Coppi anche nel corso della loro storia sportiva. Una naturale e speciale relazione che non si esauriva una volta scesi dai pedali. Serse era per Fausto non solo il fratello minore da istruire ma forse per davvero lunica persona sulla quale poter fare affidamento anche nel privato. E Fausto per Serse era non solo il fratello campione, ma era sangue del suo sangue, a cui sentiva di dover coprire le spalle per affettuosa devozione e un infinito rispetto fraterno mai sfociato in rivalità o gelosie. Serse voleva molto bene a Fausto e ne desiderava ogni felicità. Serse era il quinto dei fratelli Coppi, il più piccolo. Sembrava la copia esatta di Fausto, tanto si somigliavano. E del Campionissimo era assieme langelo e il gregario, soprattutto nelle leggendarie sfide contro un altro indimenticabile fuoriclasse, Gino Bartali. Serse morì per le conseguenze di una brutta caduta, avvenuta infilando una ruota in un binario del tram durante un Giro del Piemonte. Aveva appena ventotto anni. Quel triste giorno di giugno del 1951, mentre Serse spirava, Fausto si aggirava per i corridoi della clinica Sanatrix di Torino come un leone in gabbia. LAirone aveva gli occhi al cielo trasfigurati dal pianto. Non faceva che ripetersi disperato e a denti stretti: Aveva ragione mamma... non avremmo mai dovuto correre.... Prefazione di Felice Gimondi, introduzione di Riccardo Magrini e postfazione di Marco Carrea.

Serse Coppi, l'angelo gregario. Fratello di sangue e di vento Rizzica Lucio Rota L. (cur.) edizioni Infinito Edizioni collana Iride , 2019

8.66 MB Dimensione del file
9788868613570 ISBN
Serse Coppi, langelo gregario. Fratello di sangue e di vento.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.naturefamilies.org o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Fausto Coppi e Gino Bartali nel 1949. Si è scritto tanto su quei due personaggi, Fausto Coppi e Gino Bartali, entrambi simboli della rinascita italiana, capaci di infiammare le folle per lunghi anni e di distrarle dalla miseria e dalla povertà: perennemente rivali, ma mai nemici; diversissimi fra loro, l’uno simbolo di una generazione laica e l’altro dell’Italia cattolica.

avatar
Mattio Mazio

E Fausto per Serse era sangue del suo sangue, a cui sentiva di dover coprire le spalle per affettuosa devozione e un infinito rispetto fraterno. Serse era il quinto dei fratelli Coppi, il più piccolo. La copia esatta di Fausto. E del campionissimo era l’angelo e il gregario, soprattutto nelle sfide contro Bartali.

avatar
Noels Schulzzi

Serse voleva molto bene a Fausto e ne desiderava ogni felicità. Serse era il quinto dei fratelli Coppi, il più piccolo. Sembrava la copia esatta di Fausto, tanto si somigliavano. E del campionissimo era assieme l'angelo e il gregario, soprattutto nelle leggendarie sfide contro un altro indimenticabile fuoriclasse, Gino Bartali.

avatar
Jason Statham

Scopri Serse Coppi, l'angelo gregario. Fratello di sangue e di vento di Rizzica, Lucio, Rota, L.: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon. Serse voleva molto bene a Fausto e ne desiderava ogni felicità. Serse era il quinto dei fratelli Coppi, il più piccolo. Sembrava la copia esatta di Fausto, tanto si somigliavano. E del campionissimo era assieme l'angelo e il gregario, soprattutto nelle leggendarie sfide contro un altro indimenticabile fuoriclasse, Gino Bartali.

avatar
Jessica Kolhmann

Era un angelo Serse, lo definisce così anche Lucio Rizzica nel suo “Serse Coppi, l’angelo gregario”, pubblicato da Infinito Edizioni.Era qualcosa in più di un fratello minore, era confidente e porto sicuro, era fedele scudiero e instancabile aiutante. Ghisallo Museum has granted patronage to a newly published, very special book, which tells the hard and tender novel at the same time of Serse’s life, the younger brother of Fausto Coppi, written with the skill of the novelist by Lucio Rizzica.”Dad never felt like an angel: to those who repeated that definition to him, […]